Yin Fu

YinFu-3-largeYin Fu era originario del paese di Zhang Huai nel distretto di Ji appartenente alla provincia di HeBei.

In tenera età si recò a Pechino, dove andò ad abitare presso la porta Chao Yang, al numero 40 di vicolo Tou Tiao.

Di indole buona e socievole, si interessò fin da piccolo alle arti marziali; era inoltre una persona molto leale.

Riconobbe Dong Hai Chuan come proprio maestro e iniziò lo studio del baguazhang fino a diventare il primo allievo di Dong e successore all’interno della famiglia del baguazhang.

Yin Fu apprese dal suo maestro un insegnamento superiore e giunse a possedere un’abilità tecnica di altissimo livello.

In seguito gli fu offerto un posto nella Città Proibita, addirittura con libero accesso al palazzo dell’imperatore al fine di insegnare alla corte imperiale: tutti i nobili lo chiamavano maestro e seguivano i suoi insegnamenti nel baguazhang.

Fu anche il maestro di arti marziali dell’imperatore Guang Xu e divenne guardia personale dell’imperatrice madre Ci Xi.

Grazie ai suoi lineamenti eleganti, al corpo magro e al carattere gentile, fu soprannominato Shou Yin, ovvero Yin il magro.